Mad about Myths & Secrets
I Miti sui capelli ricci

MITO #1: Non utilizzare mai uno shampoo sui capelli ricci

 

Vero e falso. Gli shampoo tradizionali contengono solfati che, nel caso dei capelli ricci, potrebbero risultare troppo aggressivi e rimuovere più sebo del necessario lasciando i capelli secchi e crespi. Dall’altro lato l’utilizzo di uno shampoo è essenziale per detergere capelli e cuoio capelluto, qualsiasi tipo di capello sia. Una perfetta alternativa sono gli shampoo senza solfati* di Mad about, studiati appositamente per preservare ricci e onde.

 

*Solfati SLS/SLES = Sodium Lauryl Sulfate e Sodium Laureth Sulfate

Mad about Myths & Secrets

MITO #2: Muovere di frequente il phon evita di scaldare troppo i capelli

 

Falso. Alcune donne pensano che muovere il phon di frequente eviti il surriscaldamento
dei capelli. In realtà, il miglior modo per evitare di danneggiare i capelli durante
l’asciugatura è tenere il phon a 20cm di distanza dalla testa e non rimanere sulla
stessa sezione per più di pochi secondi per volta.

MITO #3: Determinati styling come le trecce possono portare alla caduta dei capelli

 

Vero e Falso. Le trecce di per sé non causano caduta, tanto che sono utilizzate per prevenire la rottura del capello. Tuttavia, se le trecce sono troppo strette o sono indossate a lungo possono danneggiare il capello. E’ molto importante non crearle troppo strette, trattare il cuoio capelluto con prodotti lenitivi regolarmente e fare delle pause ogni due-tre settimane.

MITO #4: Lavaggi troppo frequenti seccano i ricci

 

Falso. Fino a tre detersioni a settimana sono una buona media per i capelli ricci. Lo shampoo deterge capelli e cuoio capelluto dai residui di prodotto che possono ostruire il bulbo e danneggiare il capello durante la fase di crescita. Inoltre, preservano gli oli naturali (o il sebo) del cuoio capelluto che sono idratanti naturali.

Mad about Myths & Secrets
Mad about Myths & Secrets

MITO #5: I capelli ricci non dovrebbero mai essere pettinati con la spazzola

 

Vero e Falso. Vero perché le setole posizionate in modo molto serrato posso rompere la naturale curva di ricci e onde ma falso poiché una spazzola di ottima qualità può essere utilizzata, ad esempio, in modo delicato per distribuire il trattamento. E’ sempre meglio utilizzare un pettine a denti larghi per districare i capelli bagnati e pettinarli da asciutti.

MITO #6: Le donne con capelli ricci non hanno mai eccesso di sebo

 

Vero e falso. La texture non impedisce la produzione di sebo ma gli oli naturalmente
prodotti dal cuoio capelluto non riescono a depositarsi lungo tutta la lunghezza proprio
a causa della texture. Questo dà l’impressione che i capelli ricci non abbiano mai eccesso di sebo.

MITO #7: Ogni riccio è unico

 

Vero. Nessun riccio è uguale ad un altro e questo fa sì che ogni donna riccia sia diversa dall’altra.

Mad about Myths & Secrets

MITO #8: Tutte le donne ricce hanno i capelli spessi

 

Vero e falso. I ricci danno l’impressione di avere a che fare con capelli più spessi rispetto al liscio, ma la verità sta nel mezzo: la densità media di un capello riccio Africano è 295g / cm², le onde caucasiche 330g / cm² mentre quella di un capello liscio Asiatico è di 175g / cm².

I segreti per avere capelli lunghi

SEGRETO #1: Tagliali spesso

 

I capelli crescono di circa 1cm al mese – quindi non preoccuparti di tagliarli ogni 8 settimane (0,5cm può già essere sufficiente) – i tuoi capelli cresceranno e rimarranno belli!

Mad about Myths & Secrets

SEGRETO #2: Evita gli elastici o gli accessori per capelli duri

 

Naturalmente, l’uso di accessori per capelli è un modo semplice per migliorarne lo styling o per liberarsi di fastidiose ciocche mentre si è in palestra. Ma attenzione – alcuni di loro sono affilati e possono causare la rottura dei capelli soprattutto sui capelli fini o se usati troppo spesso. Ugualmente, fare spesso una coda di cavallo stretta con l’aiuto degli elastici può portare allo stesso risultato.

SEGRETO #3: Evita la piastra

 

I capelli sono protetti dalla cuticola. Questo strato può essere facilmente danneggiato dall’uso intenso di strumenti per lo styling utilizzati a più di 120°C, che possono rendere i capelli spenti e fragili.

SEGRETO #4: Utilizza un trattamento una volta a settimana

 

Anche se segui le regole di cui abbiamo parlato sopra, l’uso di un trattamento una volta alla settimana è essenziale per migliorare la pettinabilità, la gestibilità, la morbidezza, la resistenza e la lucentezza dei tuoi capelli!

Mad about Myths & Secrets
Mad about Myths & Secrets

SEGRETO #5: Evita di usare lo shampoo tutti i giorni

 

Se non puoi proprio farne a meno, ricordati di:

 

Risciacquare solo con acqua tiepida e utilizzare sempre uno shampoo delicato e nutriente. Utilizzare dopo lo shampoo lo spray conditioner o un trattamento adatto lavorandolo delicatamente sui capelli (anziché massaggiare) per evitare che i capelli si aggroviglino. Risciacquare accuratamente il regime di trattamento. Non strofinare i capelli durante l’asciugatura e lasciare asciugare i capelli all’aria o applicare un prodotto protettivo prima di asciugarli a basse temperature.

SEGRETO #6: Fai attenzione quando spazzoli i capelli (soprattutto) se bagnati

 

I capelli da bagnati pesano circa il 30%-40% in più. I test hanno dimostrato che i capelli bagnati sono più deboli dei capelli asciutti e influenze meccaniche come la pettinatura o la spazzolatura possono danneggiare le lunghezze dei capelli e causare doppie punte.

Mad about Myths & Secrets

SEGRETO #7: Finisci lo shampoo con un risciacquo freddo

 

I risciacqui finali con acqua fredda aiutano a lisciare le cuticole, lasciando il capello meno crespo e dandogli maggiore lucentezza.