Il Cerchio Cromatico rivisitato: comprendere i colori

Il colore è essenziale per il modo in cui viviamo il mondo.

 

Probabilmente ricorderai il Cerchio Cromatico (o Ruota dei Colori) dai tuoi primi giorni da parrucchiere! È forse lo strumento più importante per qualsiasi colorista e comprenderlo è il primo passo per diventare un maestro del colore...

 

Quanto meglio comprendi i colori sul Cerchio – e il rapporto che hanno tra loro – tanto più facile sarà prevedere il risultato della loro miscelazione, soprattutto nel contesto della colorazione dei capelli.

 

Prima di entrare nei dettagli, ti consigliamo di leggere il nostro articolo, Teoria del colore per parrucchieri: Guida rapida per aggiornare le conoscenze di base sui colori primari, secondari e terziari e su come compongono il Cerchio Cromatico.

 

Tuffati nel mondo del colore

 

Il Cerchio Cromatico

 

 

Il Cerchio Cromatico copre l'intero spettro di tonalità e ti consente di vedere a colpo d'occhio come i colori si dividono in caldi e freddi. I colori più freddi (Verde, Blu, Violetto) appaiono a sinistra, mentre quelli più caldi (Giallo, Arancione, Rosso) sono a destra. Inoltre, i colori a sinistra (Verde, Blu, Violetto) sono indicati come colori matt (opachi), mentre i colori caldi a destra (Giallo, Arancione, Rosso) sono chiamati Colori Moda, perché sono più luminosi, più lucenti e spesso più popolari negli hair trend.

 

In alcuni casi utilizziamo nomi diversi per i colori, in linea con i sistemi di colorazione e con le terminologie ampiamente utilizzate nel mondo del parrucchiere:

  • Giallo = Dorato
  • Arancione = Rame
  • Rosso/Viola= Violetto
  • Blu/Oliva/Violetto = Matt
  • Grigio/Blu-Violetto = Cendré
  • Grigio/Violetto = Cenere

Questi nomi individuano le nuance colore e aiutano a comunicare che non sono, ad esempio, blu o giallo puri, ma sfumature attenuate che assomigliano più alla colorazione naturale dei capelli.

 

Ricorda: il colore cambierà sempre leggermente quando viene applicato su ciocche di capelli naturali, motivo per cui è importante anche comprendere appieno come i pigmenti naturali nei capelli reagiscono durante il processo di colorazione e come aggiungere profondità. La Tabella Colori sottostante può aiutare a capirlo!

 

Utilizzo della Tabella Colori

 

Tabella Colori

 

 

Con questa Tabella puoi allenare i tuoi occhi! Ti aiuta a identificare gli stessi livelli di profondità in diversi colori, nonché a distinguere tra tonalità pure e quelle più tenui.

 

Ad esempio, il Cioccolato o il Castano Medio Cioccolato è in realtà un'arancione scuro, perciò arancione miscelato con il nero. La tonalità finale del Castano è una combinazione di profondità e tono: senza la profondità apportata dal Nero, la tonalità finale sarebbe troppo Arancione.

 

Ad esempio, se metti un Castano Medio Cioccolato su una base molto chiara, come un 7-0, perderai un po' di profondità, perciò la tonalità finale sarà più brillante e più Arancione. Di conseguenza, quando devi colorare i capelli naturali, assicurati di regolare le tonalità e tenendo conto di quanto detto.

 

Dove posso saperne di più?

Abbiamo sfioratole basi, ora porta la tua conoscenza colore a un livello superiore con suggerimenti dettagliati sulla correzione del colore e scopri come i diversi tipi di capelli possono influenzare il risultato finale del colore. Esplora la nostra formazione sul colore, oltre a una varietà di opportunità di formazione su: ask-elearning.com

 

Stai cercando di mettere alla prova le tue competenze nel colore? Scarica la nostra House of Colour Chart per trovare i prodotti colore giusti per ogni servizio!

 

LETTURE SUCCESSIVE CONSIGLIATE: