Le Cinque Risposte Top sul Biondo

Oggi, grazie a BLONDME Advanced Bonding System i parrucchieri possono offrire possibilità di biondo quasi infinite, e nel modo più sicuro di sempre.

 

Tuttavia, l'unico modo per assicurare i risultati di biondo più belli e personalizzati, è effettuare una consulenza colore su misura prima di qualsiasi servizio.

 

Durante una consulenza colore, per prima cosa il parrucchiere deve identificare il tono della pelle, il colore degli occhi, l'altezza di tono e l'orientamento colore dei capelli naturali della cliente,- in generale i biondi possono essere collocati in tre orientamenti chiave: Neutro, Freddo o Caldo - Schwarzkopf Professional ha sviluppato uno strumento di consulenza in 3-step, il Color Consultation Tool per assicurare che la conduzione di una consulenza completa sia semplice, anche per i parrucchieri meno esperti.

 

Dopo la consulenza colore, i parrucchieri dovrebbero avere tutte le informazioni necessarie per scegliere il riflesso, i prodotti e i servizi biondo che valorizzano al meglio la loro cliente, in base alla tipologia Neutro, Freddo o Caldo. Tuttavia, per aiutare i parrucchieri a sentirsi più tranquilli possibile, Schwarzkopf Professional fornisce le risposte alle cinque domande più frequenti che emergono quando si parla di colorazione biondo:

 

1. Quando decolorare e quando schiarire?

Per decolorare, i coloristi dovrebbero scegliere i prodotti BLONDME Bond Enforcing Lightener al fine di ottenere la base bionda perfetta per:

  • Le basi naturali 5 e più scure
  • Le basi naturali 6 e più scure, se l'obiettivo è ottenere un colore platino, nitido bianco o con un orientamento freddo 

Per schiarire, i coloristi dovrebbero usare i prodotti schiarenti BLONDME Bond Enforcing Lifting al fine di ottenere una tonalità di biondo perfetta su:

  • Basi Naturali 6 e più chiare
  • Basi Naturali da 4 a 6, se l'obiettivo è una splendida e delicata tonalità caramello o dorata

2. Come gestire i capelli bianchi?

Con l'età, il tono della pelle diventa più tenue, perciò è meglio lavorare con i capelli bianchi piuttosto che contro, ciò garantisce migliori risultati di biondo. Con il biondo, mai fare un colore troppo deciso o brillante perché potrebbe invecchiare, mentre un miele naturale o delle slice beige morbido possono spezzare perfettamente i capelli bianchi in modo dolce ciò valorizza i toni delicati delle pelli mature.

 

3. Qual è il biondo perfetto per le clienti con la pelle chiara?

Le tipologie di pelle chiara stanno bene con biondi brillanti decisi; anche le tonalità platino e biondo cenere possono valorizzare questo tipo di carnagione.

 

4. Qual è il biondo che si adatta meglio alle clienti con la pelle di tonalità media?

Le clienti con una tonalità di pelle media appaiono al meglio con i toni biondi neutri leggermente caldi e beige; Qualunque cosa troppo chiara può sminuire la carnagione.

 

5. Quali sono le migliori nuance biondo per le clienti con la pelle scura?

La pelle scura si adatta meglio ai toni di biondo più caldo, evitare il biondo troppo chiaro; per valorizzare la meglio questo tipo di carnagione si consiglia di schiarire la base naturale al massimo di 2 livelli.

 

ASK eAcademy

Migliora le tue competenze sulla consulenza con i training Audio-video di ASK eAcademy:

ASK Blog

La 3° parte della serie di articoli sulla consulenza sul biondo sarà postata sul Blog ASK Education nei prossimi mesi, perciò torna presto ad approfondire al meglio i Prodotti BLONDME per le tipologie di biondo Neutro, Freddo o Caldo.

 

leggi di più Tag